Cosa si intende con tale espressione

Nella medicina olistica, l’approccio alla cura del paziente si serve di una valutazione più ampia, che supera i confini della singola materia scientifica, per raggiungere una dimensione più astratta e profonda.

Secondo lo specialista della disciplina olistica, infatti, ogni individuo ha caratteristiche uniche, così come unica è la sua patologia, che va trattata allo scopo di consentire al soggetto di recuperare l’equilibrio psicofisico perso durante la malattia.

Va precisato che il dentista olistico non è un professionista che ha perso di vista le tradizionali terapie  ed è per questo che, in ogni trattamento, il primo e fondamentale passo verso la guarigione consiste nell’individuazione e, soprattutto, nella rimozione delle patologie, con un occhio di riguardo alla prevenzione.

Il professionista dell’odontoiatria è, prima di tutto, un medico al servizio del paziente e, in quanto tale, ha l’onere di provvedere alla rimozione di tutto ciò che crea all’individuo e, in questo caso, alla sua bocca disagio e dolore.

Una corretta diagnosi è sicuramente il modo migliore per intraprendere un cammino verso la guarigione, nella consapevolezza che, raccogliendo informazioni, il dentista possa scorgere anche elementi più profondi di alterazione dell’equilibrio energetico, che gli permetteranno di mettere in pratica tutti gli insegnamenti della corrente olistica.

Appare chiaro come, in questo specifico caso, la filosofia del benessere si riveli estremamente calzante, poiché permette al dentista olistico di raggiungere la fonte del problema, sanando lo squilibrio, con importanti ripercussioni anche sul versante della prevenzione futura.

 

Una nuova dimensione

La diagnosi iniziale serve al dentista per individuare con esattezza il cuore del problema.

Il medico olistico, però, attraversa l’universo fisico, per raggiungere una nuova dimensione, nella quale il paziente viene esaminato nella sua interezza, soprattutto sul piano del benessere energetico.

Nello specifico, il dentista olistico si offre di indagare a fondo il problema, cercando di risolvere, se presenti, anche tutte quelle interdipendenze presenti tra le patologie proprie del cavo orale e i disturbi e la funzionalità di altre zone del corpo.

Nell’attuare questa globale filosofia del benessere, il rapporto medico paziente si allarga, fino a ricomprendere percorsi che deviano dall’accademia, per concentrarsi sulla particolarità di ogni singolo individuo.

Così, patologie come il bruxismo, ad esempio, possono essere alleviate, analizzando la componente psicosomatica, molto forte in questo disturbo.

Allo stesso modo, anche la prevenzione delle malattie dentarie riscopre, dal sistema olistico, una nuova forza, basata su un centrato metodo educativo, che aiuta il paziente a non ricadere nella stessa dannosa routine che lo ha condotto al problema.

Seguendo questa nuova filosofia, il dentista olistico può decidere anche di servirsi della collaborazione di specialisti di altro indirizzo, con i quali mettere in atto un vero e proprio di intervento mirato al benessere.

Per conoscere in maniera più approfondita le diverse sfaccettature della disciplina olistica applicata all’odontoiatria affidati agli esperti del Centro Dentistico Cavour, che puoi contattare al numero  06.3611656, 06.3224674. Whatsapp 351.5352626

Facebook
Instagram
  GSMA Società Tra Professiolisti | Sede Legale: V. Pietro Cossa 28, 00193 Roma | rea: 1518321 | capitale: 2.000 €. | P. Iva: 14402251004    Privacy Policy e Cookies

si4web

© 2019 | All rights reserved